La viticoltura di quest'area è essenzialmente suddivisa su quattro tipologie di uve Freisa, Barbera, Bonarda e Malvasia Nera aromatica.

A queste si affianca il Nebbiolo, che nelle colline intorno al paese di Albugnano ha ritrovato un terroit ideale per la produzione di vini di qualità. I vigneti seguono fedelmente il paesaggio collinare tipico di questo territorio, che ha permesso negli anni di caratterizzare ogni singolo versante per la propria giacitura ed esposizione.

I vini che si ricavano hanno quindi un carattere tipico e soprattutto legato al vigneto di origine, di conseguenza le produzioni enologiche, sono assai sfaccettate.

Ai vini D.O.C. Collina Torinese e Freisa di Chieri, presenti nella parte più prossima al comune di Torino e comprendenti i paesi dell'omonima provincia, si succedono D.O.C. tipiche dell'areale astigiano, come Freisa e Barbera d'Asti, Albugnano, Monferrato, e peculiarità di questa zona, la Malvasia di Castelnuovo Don Bosco.

Ogni cantina ha così la possibilità di promuovere la propria peculiarità enologica mantenendo uno stretto legame con la terra di origine.

 

Sito Web Realizzato da Luisa Fassino